L’Archivio Storico Comunale di Palermo e i suoi tesori

– L’ex convento di San Nicolò da Tolentino accoglie, sin dal 1866, i più antichi documenti della città custoditi presso il palazzo senatoriale. Fu modificato nel 1883 da Giuseppe Damiani Almeyda.
Dopo essere transitati dalla piazzetta Meschita (o Mezquita) così detta in ricordo dell’antica moschea inglobata nella sinagoga ebraica, entriamo nell’edificio e nelle sue “stanze della memoria”: Altro