Sull’educazione dei nostri allievi

jjrousseauL’infanzia non è punto conosciuta: sulle false idee che se ne hanno, quanto più si va innanzi, tanto più ci si smarrisce. I più saggi si applicano a quello che importa agli uomini di sapere, senza considerare ciò che i fanciulli sono in grado d’imparare. Essi cercano sempre l’uomo nel fanciullo, senza pensare a quello che egli è prima di essere uomo. Ecco lo studio al quale mi sono dedicato di più, affinchè, ancor quando tutto il mio metodo fosse chimerico e falso, si potesse sempre approfittare delle mie osservazioni. Posso aver veduto molto male quello che occorra fare; ma credo di aver ben visto il soggetto sul quale si deve operare. Cominciate dunque con lo studiare meglio i vostri allievi, poichè certissimamente non li conoscete affatto: ora, se voi leggete questo libro con codesta intenzione, non lo credo senza utilità per voi.

Jean Jacques Rousseau, Emilio [1762]